Null HOMERUS Il primo libro de la Iliade d'Homero, tradotta di greco in volgare …
Descrizione

HOMERUS Il primo libro de la Iliade d'Homero, tradotta di greco in volgare per M. Francesco Gussano. Venezia [T. Botietta] per C. da Trino 1544 Sm. 8vo: 23 ff. (ultimo bl. mancante; lievi macchie di sporco, macchia di umidità al margine inferiore). Mod. tre quarti di zigrino marrone, copertine in carta marmorizzata, dorso piatto con titolo dorato (sfregato). Prima traduzione italiana del primo libro dell'Iliade. Il traduttore Gussano afferma nella prefazione che "il Principe di tutti i poeti Homero; che, per opera mia di Greco e hormai divenuto Italiano" (f. 2). Accenna anche al fatto che gli altri 23 libri sono pronti per essere stampati, ma non sono mai stati pubblicati. Marchio dello stampatore sul titolo. Rif. EDIT16 29825. - Hoffman II:495 (data erroneamente l'edizione del 1543). - STC Italia 331. - Non in Gamba, Adams, Dibdin. Prov. A.W. Barten, direttore della "School voor de Grafische vakken" di Utrecht fino al 1942. Possedeva un'importante biblioteca contenente alcuni incunaboli e postincunaboli (libropl.).

1076 

HOMERUS Il primo libro de la Iliade d'Homero, tradotta di greco in volgare per M. Francesco Gussano. Venezia [T. Botietta] per C. da Trino 1544 Sm. 8vo: 23 ff. (ultimo bl. mancante; lievi macchie di sporco, macchia di umidità al margine inferiore). Mod. tre quarti di zigrino marrone, copertine in carta marmorizzata, dorso piatto con titolo dorato (sfregato). Prima traduzione italiana del primo libro dell'Iliade. Il traduttore Gussano afferma nella prefazione che "il Principe di tutti i poeti Homero; che, per opera mia di Greco e hormai divenuto Italiano" (f. 2). Accenna anche al fatto che gli altri 23 libri sono pronti per essere stampati, ma non sono mai stati pubblicati. Marchio dello stampatore sul titolo. Rif. EDIT16 29825. - Hoffman II:495 (data erroneamente l'edizione del 1543). - STC Italia 331. - Non in Gamba, Adams, Dibdin. Prov. A.W. Barten, direttore della "School voor de Grafische vakken" di Utrecht fino al 1942. Possedeva un'importante biblioteca contenente alcuni incunaboli e postincunaboli (libropl.).

Le offerte sono terminate per questo lotto. Visualizza i risultati