1 / 7

Descrizione

CINA, marchio Chenghua e forse periodo. Rara "Chicken cup" in porcellana con parete arrotondata e fondo piatto, decorata con smalti di tipo "doucai" su fondo bianco con un gallo, una gallina e pulcini tra gigli gialli, rose rosse e una roccia, un doppio bordo blu intorno al collo, una linea intorno al piede. Marchio Chenghua a sei caratteri in blu cobalto sottosmalto entro un doppio quadrato sottostante. Uno dei pezzi, che mostra una parte della roccia, è stato probabilmente ricavato da una coppa da pollo più tarda. Infatti, l'aspetto leggermente più opaco e arancione della pasta di porcellana, il trattamento sottilmente diverso del disegno, così come il leggero scarto tra il doppio bordo blu che delimita il collo, elementi che, confrontati con il pezzo originale, ci permettono di dedurre che il pezzo potrebbe molto probabilmente far parte di un modello di coppa da pollo del XVIII secolo, utilizzato per restaurare la coppa attuale. H: 3,8 cm; P: 8,3 cm (ampi restauri, tra cui uno al kintsugi, scheggiature dello smalto. Un elemento mancante e forse sostituito da un altro elemento proveniente da una coppa successiva). Provenienza: ex collezione privata di Monaco. Il tipo di produzione "Doucai", apparso durante il regno dell'imperatore Xuande (1426-1935), raggiunse il suo apice durante il regno dell'imperatore Chenghua (1464-1487). La porcellana e le linee della decorazione vengono prima disegnate in blu cobalto sotto smalto, con una cottura ad alto fuoco. Il motivo viene poi dipinto a mano sullo smalto, utilizzando smalti colorati noti come Doucai - ossido di ferro per il rosso, ossido di rame per il verde e antimonio per il giallo - che vengono applicati delicatamente sulla superficie, dopodiché il pezzo viene sottoposto a una seconda cottura a bassa temperatura. La sovrapposizione di diversi strati di smalti dipinti applicati a pennello sulla superficie, visibile sulla nostra ciotola, conferisce alla decorazione una profondità unica, di una finezza raramente raggiunta nelle produzioni di porcellana della dinastia Ming. La decorazione della famiglia del gallo e della gallina accompagnati dalla prole in cerca di cibo riecheggia le virtù confuciane della paternità e la gratitudine dei figli verso i genitori. Questo tipo di bicchierino apparve durante la dinastia Ming e fu molto apprezzato dall'imperatore Chenghua che lo rese popolare. Si dice che quest'ultimo si sia ispirato a un dipinto del periodo Song (cfr. fig. 1, nelle collezioni del National Palace Museum, Tapei), raffigurante una gallina e i suoi pulcini, che gli piacque particolarmente - scrisse persino una poesia in omaggio ad esso - per realizzare la decorazione del modello. Tuttavia, il numero di tazze di pollo prodotte all'epoca era basso e questo tipo di modello rimane estremamente raro sul mercato. Per un modello di coppa di pollo del marchio e del periodo Chenghua, si veda la vendita di Sotheby's "The Meiyintang Chicken Cup" dell'8 aprile 2014 a Hong Kong, lotto 1. CINA, XVI secolo o successivo. Marchio Chenghua e forse del periodo. Importante e raffinata tazza Doucai "Chicken Cup". La coppa è finemente invasata rispettando accuratamente i canoni della produzione originale, in particolare per quanto riguarda le proporzioni con i lati dolcemente svasati, ben resi all'esterno in morbidi smalti traslucidi e toni blu sottosmalto per raffigurare due gruppi di galletti e galline, ciascun gruppo osserva i propri pulcini in cerca di cibo, raffigurati come due lombriche rosse intrecciate, divise da un lato da fiori rosso ferro che crescono da rocce ornamentali e dall'altro da gigli gialli chiari, il tutto tra doppie linee blu sottosmalto sul bordo e una singola linea sopra la base senza piedi. Il marchio di regno Il marchio del regno Chenghua è iscritto in un doppio quadrato all'interno della base svasata. H: 3,8 ; P: 8,3 cm (importanti restauri tra cui uno in lacca d'oro kintsugi. Alcune scheggiature sui bordi di alcuni pezzi. Uno dei pezzi di restuck potrebbe essere mancante e sostituito con un elemento proveniente da una coppa successiva). Provenienza: Antica collezione privata di Monte-Carlo. Per un modello simile di "tazza da pollo" con marchio Chenghua e del periodo, si veda Sotheby's Hong-Kong, "The Meiyintang Chicken Cup" 8 aprile 2014, lotto 1.

Tradotto automaticamente con DeepL.
Per visualizzare la versione originale, clicca qui.

27 
Vai al lotto
<
>

CINA, marchio Chenghua e forse periodo. Rara "Chicken cup" in porcellana con parete arrotondata e fondo piatto, decorata con smalti di tipo "doucai" su fondo bianco con un gallo, una gallina e pulcini tra gigli gialli, rose rosse e una roccia, un doppio bordo blu intorno al collo, una linea intorno al piede. Marchio Chenghua a sei caratteri in blu cobalto sottosmalto entro un doppio quadrato sottostante. Uno dei pezzi, che mostra una parte della roccia, è stato probabilmente ricavato da una coppa da pollo più tarda. Infatti, l'aspetto leggermente più opaco e arancione della pasta di porcellana, il trattamento sottilmente diverso del disegno, così come il leggero scarto tra il doppio bordo blu che delimita il collo, elementi che, confrontati con il pezzo originale, ci permettono di dedurre che il pezzo potrebbe molto probabilmente far parte di un modello di coppa da pollo del XVIII secolo, utilizzato per restaurare la coppa attuale. H: 3,8 cm; P: 8,3 cm (ampi restauri, tra cui uno al kintsugi, scheggiature dello smalto. Un elemento mancante e forse sostituito da un altro elemento proveniente da una coppa successiva). Provenienza: ex collezione privata di Monaco. Il tipo di produzione "Doucai", apparso durante il regno dell'imperatore Xuande (1426-1935), raggiunse il suo apice durante il regno dell'imperatore Chenghua (1464-1487). La porcellana e le linee della decorazione vengono prima disegnate in blu cobalto sotto smalto, con una cottura ad alto fuoco. Il motivo viene poi dipinto a mano sullo smalto, utilizzando smalti colorati noti come Doucai - ossido di ferro per il rosso, ossido di rame per il verde e antimonio per il giallo - che vengono applicati delicatamente sulla superficie, dopodiché il pezzo viene sottoposto a una seconda cottura a bassa temperatura. La sovrapposizione di diversi strati di smalti dipinti applicati a pennello sulla superficie, visibile sulla nostra ciotola, conferisce alla decorazione una profondità unica, di una finezza raramente raggiunta nelle produzioni di porcellana della dinastia Ming. La decorazione della famiglia del gallo e della gallina accompagnati dalla prole in cerca di cibo riecheggia le virtù confuciane della paternità e la gratitudine dei figli verso i genitori. Questo tipo di bicchierino apparve durante la dinastia Ming e fu molto apprezzato dall'imperatore Chenghua che lo rese popolare. Si dice che quest'ultimo si sia ispirato a un dipinto del periodo Song (cfr. fig. 1, nelle collezioni del National Palace Museum, Tapei), raffigurante una gallina e i suoi pulcini, che gli piacque particolarmente - scrisse persino una poesia in omaggio ad esso - per realizzare la decorazione del modello. Tuttavia, il numero di tazze di pollo prodotte all'epoca era basso e questo tipo di modello rimane estremamente raro sul mercato. Per un modello di coppa di pollo del marchio e del periodo Chenghua, si veda la vendita di Sotheby's "The Meiyintang Chicken Cup" dell'8 aprile 2014 a Hong Kong, lotto 1. CINA, XVI secolo o successivo. Marchio Chenghua e forse del periodo. Importante e raffinata tazza Doucai "Chicken Cup". La coppa è finemente invasata rispettando accuratamente i canoni della produzione originale, in particolare per quanto riguarda le proporzioni con i lati dolcemente svasati, ben resi all'esterno in morbidi smalti traslucidi e toni blu sottosmalto per raffigurare due gruppi di galletti e galline, ciascun gruppo osserva i propri pulcini in cerca di cibo, raffigurati come due lombriche rosse intrecciate, divise da un lato da fiori rosso ferro che crescono da rocce ornamentali e dall'altro da gigli gialli chiari, il tutto tra doppie linee blu sottosmalto sul bordo e una singola linea sopra la base senza piedi. Il marchio di regno Il marchio del regno Chenghua è iscritto in un doppio quadrato all'interno della base svasata. H: 3,8 ; P: 8,3 cm (importanti restauri tra cui uno in lacca d'oro kintsugi. Alcune scheggiature sui bordi di alcuni pezzi. Uno dei pezzi di restuck potrebbe essere mancante e sostituito con un elemento proveniente da una coppa successiva). Provenienza: Antica collezione privata di Monte-Carlo. Per un modello simile di "tazza da pollo" con marchio Chenghua e del periodo, si veda Sotheby's Hong-Kong, "The Meiyintang Chicken Cup" 8 aprile 2014, lotto 1.

Stima 30 000 - 40 000 EUR

Escluse le commissioni di vendita.
Consulta le condizioni di vendita per calcolare l’importo delle spese.

Spese di vendita: 27 %
Aggiudicati il lotto al prezzo giusto inoltrando un rilancio automatico!
Il nostro sistema si farà carico il giorno della vendita di rilanciare al tuo posto fino all’importo massimo desiderato, senza rivelarlo alla casa d’aste !
Fai un'offerta
Spedizione Vedi altro Mostra meno
Questa soluzione di spedizione è facoltativa..
Potete utilizzare un corriere di vostra scelta.
Il prezzo indicato non include il prezzo del lotto o le commissioni della casa d'aste.

Stima la consegna
Informazioni sull'asta

In vendita il martedì 06 giu : 13:00 (CEST)
cannes, Francia
Cannes Enchères
04 93 38 41 47
Visualizza il catalogo Consulta le CGV Informazioni sull’asta Esperti

Forse ti piacerebbe anche