Null Eccellente e raro pugnale cerimoniale Mughal Kard con fodero rivestito in v…
Descrizione

Eccellente e raro pugnale cerimoniale Mughal Kard con fodero rivestito in velluto Probabilmente Jammu e Kashmir, India del Nord, datato AH 1189/ 1775-76 d.C.. L. 35 cm Lama in acciaio, impugnatura, medaglione e punta decorati con varie raffigurazioni di divinità in smalto colorato su un raro sfondo blu turchese, il dorso con richiami e preghiere sciite in oro su smalto blu, la punta del pomo con una preghiera e la data AH 1189. In arabo sul bordo posteriore dell'impugnatura: "O Signore, per Maometto e la famiglia di Maometto, 'Ali, e Fatima, la figlia di Maometto, Hasan e Husayn". In arabo e persiano, sulla parte anteriore dell'impugnatura: "Per ogni catastrofe che si verifica, recita settanta volte / Non c'è altro eroe che 'Ali, non c'è altra spada che Dhul-Fiqar". In arabo e persiano, sulla base dell'elsa - dal Corano, LXI, suraal-saff, parte v.13: Aiuto di Dio e rapida vittoria / Produce una risposta nel tribunale di Dio In arabo, sul lato del fodero - un'invocazione ad 'Ali In arabo, lungo il bordo del fodero - invocazioni a Dio - "O giudice delle necessità! O Frugale nelle necessità! O Risponditore delle suppliche!". Caso. Collezione Al Thani, Qatar all'asta da Christie's New York, "Maharajas & Mughal Magnificence", 19 giugno 2019, lotto 379 - Collezione privata, acquisita alla suddetta asta Pubblicato ed esposto: Palazzo Ducale, Venezia 2017, p. 190, n. 127 La decorazione di questo pugnale e del suo fodero mostra una rara combinazione di preghiere musulmane e immagini di divinità indù. Le iscrizioni provengono sia dal Corano che da fonti sciite. Le figure di divinità indiane, tra cui la dea Durga dalle molte braccia, Vishnu seduto sotto un serpente a cinque teste e il dio scimmia Hanuman, mostrano un'influenza della pittura nord-indiana del XVIII secolo proveniente dal Kashmir e dagli Stati Pahari (Beijing 2018, p. 214). La smaltatura color turchese utilizzata per la base dell'impugnatura e per le finiture del fodero è molto insolita. Museo del Palazzo, Pechino 2018, pp. 214-245, n. 131

1370 

Eccellente e raro pugnale cerimoniale Mughal Kard con fodero rivestito in velluto Probabilmente Jammu e Kashmir, India del Nord, datato AH 1189/ 1775-76 d.C.. L. 35 cm Lama in acciaio, impugnatura, medaglione e punta decorati con varie raffigurazioni di divinità in smalto colorato su un raro sfondo blu turchese, il dorso con richiami e preghiere sciite in oro su smalto blu, la punta del pomo con una preghiera e la data AH 1189. In arabo sul bordo posteriore dell'impugnatura: "O Signore, per Maometto e la famiglia di Maometto, 'Ali, e Fatima, la figlia di Maometto, Hasan e Husayn". In arabo e persiano, sulla parte anteriore dell'impugnatura: "Per ogni catastrofe che si verifica, recita settanta volte / Non c'è altro eroe che 'Ali, non c'è altra spada che Dhul-Fiqar". In arabo e persiano, sulla base dell'elsa - dal Corano, LXI, suraal-saff, parte v.13: Aiuto di Dio e rapida vittoria / Produce una risposta nel tribunale di Dio In arabo, sul lato del fodero - un'invocazione ad 'Ali In arabo, lungo il bordo del fodero - invocazioni a Dio - "O giudice delle necessità! O Frugale nelle necessità! O Risponditore delle suppliche!". Caso. Collezione Al Thani, Qatar all'asta da Christie's New York, "Maharajas & Mughal Magnificence", 19 giugno 2019, lotto 379 - Collezione privata, acquisita alla suddetta asta Pubblicato ed esposto: Palazzo Ducale, Venezia 2017, p. 190, n. 127 La decorazione di questo pugnale e del suo fodero mostra una rara combinazione di preghiere musulmane e immagini di divinità indù. Le iscrizioni provengono sia dal Corano che da fonti sciite. Le figure di divinità indiane, tra cui la dea Durga dalle molte braccia, Vishnu seduto sotto un serpente a cinque teste e il dio scimmia Hanuman, mostrano un'influenza della pittura nord-indiana del XVIII secolo proveniente dal Kashmir e dagli Stati Pahari (Beijing 2018, p. 214). La smaltatura color turchese utilizzata per la base dell'impugnatura e per le finiture del fodero è molto insolita. Museo del Palazzo, Pechino 2018, pp. 214-245, n. 131

Le offerte sono terminate per questo lotto. Visualizza i risultati

Forse ti piacerebbe anche